Leolandia – Opinioni e Recensione

Conosciuto dal 1975 con il nome di Minitalia, e nel 1998 con il nome di FantasyWorld Minitalia, dal 2007 il parco di divertimento che si trova a Capriate San Gervasio, in provincia di Bergamo in Lombardia, ha cambiato il nome in Leolandia.

Dopo un periodo di decadenza, dovuto alla scarsità di attrazioni e alla concorrenza di nuovi parchi meccanico tematici, il parco di San Gervasio ha visto una rinascita grazie al cambio di proprietà avvenuto proprio dall’inizio della stagione 2007, cambio che lo sta riportando progressivamente agli antichi splendori. L’intento non è quello di creare un parco che possa fare concorrenza a Gardaland, ma gli interventi riguardano piuttosto l’installazione di ulteriori attrazioni e un importante restyling di tutta la struttura, con una massiccia operazione di recupero volta a potenziare l’offerta e a renderla soddisfacente per le famiglie con bambini dai 3 ai 12 anni. Il nome, trasformato in Leolandia, è stato dato come segno di omaggio a Leonardo da Vinci, che ha soggiornato a Milano per alcuni anni della sua vita.

Per una migliore fruizione della struttura, la viabilità del parco è stata migliorata e ogni anno sono previsti nuovi interventi di riqualificazione e inserimento di nuove attrazioni in diverse aree del parco, che stanno assumendo sempre più determinate connotazioni tematiche. Nel complesso, il parco offre 39 attrazioni per tutti i gusti, collocati in sei aree tematiche dedicate ai mondi ispirati alla fantasia.

A Leolandia si può visitare una città western chiamata Cowboy Town, con tanto di carovane, treni, miniere abbandonate e cercatori di pepite, ci si può divertire nell’area Riva dei Pirati ispirata ai romanzi di Salgari, con il grande Galeone e lo splash battle Mediterranea, si può rivivere l’atmosfera dell’esposizione di Milano di inizio 900 con giostre dell’epoca e tante attrazioni per i più coraggiosi come l’adrenalinico cannone umano, il grande Electro Spin e l’ottovolante con carrelli rotanti.

Per gli ospiti più piccoli, a cui sono dedicate tante giostre, è stata creata una nuova area di Leolandia dedicata al Mondo di Peppa Pig, dove prendono vita personaggi e ambientazioni del celebre cartone animato. Inoltre, nelle Terre di Leonardo, si potranno affrontare le rapide insieme a tutta la famiglia a bordo di speciali gommoni: avvincente il percorso delle rapide che attraversa un tratto fatto di fantastiche attrazioni ispirate al grande genio di Leonardo da Vinci. Il percorso è circondato da una scenografia straordinaria dedicata ai navigli di Leonardo, che rappresenta una sorta di mostra permanente sulle invenzioni di Leonardo Da Vinci, con contenuti multimediali che illustrano il funzionamento dei modelli esposti.

Al parco Leolandia è presente anche un’area dedicata ai piccoli animali della fattoria, dove i bambini possono imparare divertendosi e ammirando da vicino i pappagalli, i pesci dell’acquario e i ragni e serpenti del rettilario.

Importanti lavori di restyling sono stati svolti nella parte dedicata alle miniature, nell’area cosiddetta Minitalia, infatti, da settembre 2008 fino alla stagione 2010, i lavori di recupero alle miniature hanno riportato bellezza e colore alle riproduzioni in scala dei monumenti e delle bellezze architettoniche del Belpaese. Anche se, a causa di particolari eventi climatici, la ristrutturazione è stata leggermente mitigata, nel complesso il risultato può essere considerato più che soddisfacente. Percorrendo i due sentieri, dove non esistono barriere architettoniche, che attraversano tutto lo Stivale, i visitatori di Leolandia possono ammirare tutti i 160 monumenti completamente restaurati, e possono scoprire le particolari tradizioni e le caratteristiche delle regioni d’Italia che stanno attraversando. Ad aiutarli nella conoscenza dei dettagli vi sono le 16 statue parlanti di personaggi celebri come: Camillo Benso di Cavour, Alessandro Manzoni, Cristoforo Colombo, Dante Alighieri e Giulio Cesare. Durante il percorso si potranno rivivere le atmosfere di ogni zona grazie all’utilizzo di speciali effetti sonori.

Per esempio, durante il percorso attraverso le Alpi si sentono i suoni dei pascoli, mentre passando da Genova sono udibili il rumore del mare e il vociare nel porto, e tanti altri dettagli che variano ovviamente in ogni regione. Un particolare importante che caratterizza Minitalia del parco Leolandia è l’efficientissima rete ferroviaria, gestita da un sistema di controllo super tecnologico che ripercorre fedelmente le strade ferrate italiane, comprese le nuove linee dell’alta velocità. Tra le tante attrazioni di Leolandia vi sono anche i nuovissimi e numerosi spettacoli dal vivo, i musical, le danze, le attrazioni meccaniche, la visita all’acquario, il rettilario, a cui si aggiunge la vivacità e l’allegria di pirati, indiani e cowboy. Imperdibile e di grande attrazione è il nuovo show di apertura con Masha e Orso” e la coloratissima Parata di Leolandia con cui il parco festeggia il suo quarantacinquesimo anniversario.

Leolandia è oggi il luogo ideale per le famiglie che vogliono trascorrere una giornata totalmente diversa dal solito, immersi in uno spazio verde immenso come quello che offre il parco, facilmente visitabile perché a pochi passi dalla grande metropoli milanese e dal suo tessuto urbano.

Indirizzo – Via Vittorio Veneto, 52 – 24042 Capriate S. Gervasio (Bergamo)
Numero di Telefono – 02 9090169
Mail – info@leolandia.it
Superficie – 120.000 mq

Leolandia

Leolandia
0

No Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *